VIAGGI FOTOGRAFICI IN CALENDARIO:


La post produzione di Alessandro Vannucci - Tutorial online #1

5/5/2021 - 5, 12, 19 Maggio 2021 - Sessioni online da 2 ore

" Il rapporto vero con il mio lavoro e' in camera oscura: li' realizzo quello che ho immaginato al momento dello scatto " (M. Jodice) Oggi con l’avvento del digitale, la camera oscura è stata sostituita dalla “camera chiara”, ovvero dagli innumerevoli software di post produzione presenti nel mercato. Noi pensiamo però che più che il singolo programma conti chi lo utilizza e come, cosa realizza e quali siano i processi migliori per ottenere il risultato che vogliamo. Per questa ragione non proponiamo un normale corso come tanti ma un TUTORIAL DI POST PRODUZIONE incentrato sullo stile del nostro fotografo di viaggio ALESSANDRO VANNUCCI. Alessandro illustrerà ai partecipanti come ottiene i suoi scatti finiti, come porta in un’immagine quello che il suo occhio ha visto, ottimizzando la gamma dinamica dalla ripresa sul campo alla posproduzione. Partendo dallo scatto in macchina, verranno illustrati la scelta degli scatti da post produrre e come “vedere” uno scatto “buono”, il flusso di lavoro e le possibili finiture che lui realizza e che anche voi potrete seguire. Se vi piacciono le foto di Alessandro, potrete imparare a seguire il suo stile (che poi personalizzerete, naturalmente) Il tutorial sarà interattivo: amplissimo spazio verrà dato agli scatti dei partecipanti su cui si lavorerà insieme. Sarete anche chiamati ai “compiti a casa” tra una lezione e l’altra… perché è vero che “guardo e ricordo”, ma è ancora più vero se “faccio e imparo”. Il programma che utilizzeremo sarà Adobe Lightroom, molto potente ma anche molto semplice ed intuitivo. Se ne richiede una conoscenza base, che verrà data per acquisita. Siamo forzatamente in casa, ma il processo di miglioramento della nostra fotografia può trovare nuovi spazi ! ...

DETTAGLI

I COLLI BOLOGNESI E I CALANCHI: le Badlands attorno a Bologna

15/5/2021 - 2 giorni / 1 notte

Per scattare foto di paesaggi non serve necessariamente andare lontano! I colli bolognesi offrono straordinarie scenografie in ogni stagione. In questo workshop primaverile ci concentreremo sulla fotografia di tramonto, notturna ed alba. Soggetto principale saranno i “Calanchi”, la formazione rocciosa di terreno asciutto costantemente erosa dal vento e dall'acqua tipica dei dintorni della città di Bologna. Sfruttando la luce dorata e morbida del tramonto cercheremo di immortalarne la loro bellezza e le forme particolari. Le formazioni rocciose di Calanchi ci permettono di creare infiniti contrasti di luce e ombra che danno origine ad aree completamente in luce e altre completamente in ombra. La notte (coprifuoco permettendo) sarà dedicata - dopo un minimo sindacale di riposo - alla fotografia della Via Lattea: i colli bolognesi sono incredibilmente bui e perfetti per questo tipo di fotografia. Subito a seguire arriverà la fotografia dell'alba, nella sua ora blu e successiva ora d'oro. Nelle ora di maggior luce ci dedicheremo alla fotografia di casolari e borghi tipici, giocando con le ombre ed i riflessi del sole sulla pietra antica di case e campanili. Ad accompagnare il piccolo gruppo in sicurezza sarà Francesco Fanti, fotografo paesaggista bolognese esperto queste aree e sicura guida ed insegnante di fotografia. Francesco sarà sempre accanto a voi anche per darvi tutto il supporto della sua esperienza internazionale per aiutarvi ed assistervi nel cogliere il “momento decisivo” dello scatto. Non mancheranno i momenti tecnici di confronto sulla fotografia paesaggistica: dapprima incentrato sugli insegnamenti fondamentali per intraprendere questo tipo di scatti, successivamente per esaminare e correggere i lavori dei partecipanti I nostri partecipanti saranno online con il fotografo e l’organizzazione mediante gruppo WhattsApp dedicato e successivamente all’evento avranno accesso al gruppo Facebook privato “NamaaTP: oltre lo scatto”, dove potranno postare i loro scatti e ricevere i consigli dei nostri fotografi professionisti. Possiamo rimanere in sicurezza e fotografare e passare del bel tempo insieme…. Facciamolo !! ...

DETTAGLI

ROMA - daily workshop di street photography con Giulio d'Ercole

16/5/2021 - h 10-18 ca.

Roma è un laboratorio infinito di fotografia di strada: i romani che sfrecciano sui loro scooter e macchine, i (pochi ma proprio per questo più interessanti) turisti che vagano in giro e si dedicano alle attività più fantasiose, negozianti e ristoratori all’incessante ricerca della clientela, businessmen frettolosi e rappresentanti del Clero si mescolano... tutto inserito in scenari eterni e maestosi. La street photography è una sfida, è una scommessa, una sorpresa ... mette in gioco le abilità, l’occhio e la prontezza… e il fotografo sarà lì con voi per assistervi ed aiutarvi !Scatteremo agli artisti che si esibiscono, mentre i turisti ridono con loro, entreremo nelle piccole botteghe artigiane, ruberemo istanti ai commercianti e ai ristoratori nella loro eterna lotta con i clienti riluttanti. “Useremo” i (pochi) turisti e le loro a volte improbabili situazioni per costruire un racconto anche ironico ma sempre maestoso per gli scenari in cui si colloca. Tutto questo assieme a Giulio d’Ercole, fotografo e fotoreporter romano dalla trentennale esperienza nella Capitale e in numerose località "difficili" del mondo e vincitore di numerosi premi internazionali. Giulio sarà accanto a voi sul campo e nelle review scatti, per farvi tornare a casa con un porftolio-wow di cui andrete fieri a lungo. Considerato il particolare momento che stiamo vivendo abbiamo limitato la partecipazione a massimo 6 persone, senza riflettere questa limitazione sui costi per i partecipanti. ...

DETTAGLI

GRAN PARADISO tra stambecchi e marmotte - Workshop fotografico

28/5/2021 - 3 giorni / 2 notti

Il parco del Gran Paradiso è il più antico Parco Nazionale italiano: esteso per oltre 70.000 ettari, è situato per metà in Valle d’Aosta, per l’altra in Piemonte. Accoglie, attorno alla vetta del Gran Paradiso, unico “4.000” interamente in territorio italiano, cinque vallate concentriche in cui si trovano tipici ambienti alpini, con ghiacciai, rocce, boschi di larici ed abeti. La fauna ha il suo emblema nello stambecco, simbolo del Parco e ormai diffuso in moltissimi esemplari. Altrettanto diffusa è la marmotta, vera seconda mascotte del parco. E’ anche possibile incontrare camosci, lepri, volpi, tassi, ermellini, donnole, martore, faine. È frequente imbattersi in rapaci come l’aquila, il gipeto (tornato recentemente), la poiana, il gufo reale, e uccelli quali pernice bianca, picchio verde, picchio rosso maggiore, merlo acquaiolo, picchio muraiolo e molti altri ancora. Dopo il successo del 2020 torneremo nel Parco per un weekend fotografico a caccia di stambecchi e di tutta la fauna stanziale del Parco, in uno scenario di rara bellezza montana e pace con la natura. A guidare il gruppo saranno ancora Giulia Cimarosti e Salvatore Fontana, fotografi liguri di casa sul Gran Paradiso, che vi assisteranno ed aiuteranno nell’esecuzione dei vostri scatti. Un vero gioiello saranno poi le nottate sul Colle del Nivolet, famoso per il suo scarso inquinamento luminoso e che ben di presta alla fotografia notturna. Salvatore è fotografo esperto di astrofotografia e coinvolgerà i partecipanti in questa esperienza. DIREZIONE TECNICA: Salamanca Viaggi Corso Vittorio Emanuele II, 103. 35123 Padova - info@salamancaviaggi.it COVID-19 Tutti i nostri viaggi si effettueranno in ottemperanza alle Normative Sanitarie in vigore. In caso di cancellazione od impossibilità a partecipare per restrizioni agli spostamenti, gli acconti versati saranno da noi rimborsati per intero in denaro (v. dettagli alla voce IMPORTANTE) ...

DETTAGLI

MATERA E LA TERRA DELLE GRAVINE - Viaggio fotografico

2/6/2021 - 5 giorni / 4 notti

Nel cuore dell’Italia meridionale esiste un territorio, dove la roccia calcarea scavata da corsi d’acqua e acque piovane ha dato vita a profondi canyon sulle cui pendici sono abbarbicati incantevoli borghi: è la terra delle gravine, una vasta area a cavallo tra Puglia e Basilicata. La “capitale” di questo territorio è la città di Matera, una delle città più antiche e belle del nostro Paese, ieri misconosciuta e abbandonata, che ha saputo reagire e riqualificarsi, arrivando ad essere riconosciuta come patrimonio mondiale UNESCO. Una città unica nel suo genere, con i suoi Sassi: case, stalle, chiese scavate nella nuda roccia. Il nostro viaggio fotografico avrà proprio Matera come fulcro: oltre ad essere il nostro “campo base” (in una residenza caratteristica in centro a due passi dai “sassi”), sarà la nostra “fotografata speciale”: assisteremo ad indimenticabili tramonti che ammanteranno di una luce calda le abitazioni del centro storico; ci inoltreremo nella gravina alla scoperta di chiese rupestri e testimonianze storiche alla ricerca dello scorcio migliore da immortalare. Ma la Gravina non è solo Matera: ci muoveremo tra le stradine dimenticate della città fantasma di Craco, dove il tempo sembra essersi fermato dopo il terremoto che ne ha sancito l’abbandono. Percorreremo le strette vie dell’antichissimo borgo rurale di Grottole alla ricerca dell’ispirazione tra storia e tradizioni. Sconfineremo poi nella vicina Puglia per continuare questa avventura fotografica nelle città di Ginosa e Laterza: la prima con il suo quartiere storico costruito sul fondo di una gravina; la seconda celebre per le maioliche che vi si producono. Ad accompagnare e guidare il gruppo sarà il fotografo professionista pugliese Giuseppe Lanotte, giovane ma esperto ambasciatore di queste terre meravigliose. Giuseppe sarà con il gruppo in ogni momento, per illustrare sia l’itinerario che le tecniche fotografiche più appropriate per rendere i vostri scatti ancora più indimenticabili. 5 giorni e 4 notti di grande impatto, non un semplice itinerario, ma un’esperienza che ci porterà a scoprire la vera essenza di territori poco conosciuti. Direzione Tecnica: Salamanca Viaggi - C.so Vittorio Emanuele II, 103 – 35123 Padova. Info@salamancaviaggi.it ...

DETTAGLI

TRIESTE: workshop di bianco e nero con Michele Mattiello

11/6/2021 - 3 giorni / 2 notti

Il workshop si pone l’obiettivo di avvicinare il fotografo al concetto di confini e multiculturalità, con una 1° parte “introduttiva” di un weekend full immersion a Trieste, in preparazione della 2° parte che si terrà in Bosnia nell’autunno 2021. Il progetto avrà un respiro unico ma i due eventi saranno anche completi nella loro individualità e saranno acquistabili separatamente, per una maggior libertà dei partecipanti. Ragioneremo sui confini della fotografia: street, paesaggio, reportage, non sono contenitori chiusi, ma sono dei punti di partenza per contaminare la propria idea di fotografia con altri tipi di narrazione trovando la propria voce, la propria visione. Per questa ragione faremo precedere (ca. 7 gg prima) il workshop sul campo con un incontro virtuale con i partecipanti, per conoscersi ed illustrare il questo progetto, sia per la parte relativa alla città di Trieste, sia nell’ottica più vasta dei Balcani e della Bosnia (Sessione di ca. 2h inclusa nella proposta). E’ inoltre previsto un secondo incontro virtuale tra il fotografo e i partecipanti: dopo la review degli scatti effettuati sul posto che permetterà di selezionare le foto più interessanti i partecipanti avranno 15 gg circa per la postproduzione e la realizzazione di un piccolo portfolio che verrà discusso assieme al fotografo (Sessione collettiva di 3h circa, inclusa nella proposta). Su consenso dei partecipanti tutti i portfolii saranno poi pubblicati nel gruppo “NamaaTP: oltre lo scatto”. Assieme al fotografo verrà selezionato un portfolio per la pubblicazione nella pagina FB di Namaa Travel Photography Il workshop non ha orari prestabiliti, si può scattare 24 ore su 24, il docente sarà sempre a vs disposizione I partecipanti possono scattare indifferentemente con pellicola o digitale (in questo caso la review scatti sul posto non sarà naturalmente possibile) ...

DETTAGLI

ISLANDA, LA TERRA E LA LUCE: la costa sud e il Landmannalaugar - Viaggio fotografico

10/7/2021 - 8 giorni / 7 notti

Terra di vichinghi, elfi, miti e leggende. Un viaggio fotografico dove poter fotografare albe e tramonti in un ambiente unico e fuori dalle principali rotte turistiche. Ghiacciai, vulcani, cascate, spiagge di sabbia nera e... puffin! L'Islanda è uno splendido scenario naturale dove le luci giocano un ruolo cruciale per il fotografo. Inoltre, questa è una delle migliori date per catturare i suoi meravigliosi paesaggi. In questo viaggio, oltre ad andare alla ricerca della bella luce, conosceremo la sua geologia, la sua storia e le sue leggende. In questo modo, le fotografie che faremo avranno più senso. Potrai catturare immagini cariche di emozione. Faremo ogni giorno un'avventura, andremo alla ricerca della location migliore per le nostre foto, sempre nel rispetto dell'ambiente naturale attraverso il quale ci muoveremo. Il nostro viaggio toccherà molti tratti sterrati (ci muoveremno con un minibús 4x4), non toccati dai principali tour operator nè da molti altri viaggi fotografici: il clou sarà rappresentato dal Landmannalaugar con le sue montagne colorate che ammireremo e fotograferemo in ogni condizione di luce e di cui godremo la magia con una notte riservata dentro il Parco. A Luglio in Islanda è anche tempo di puffin: i deliziosi piccoli uccelli ritornano per nidificare dopo 11 mesi trascorsi in mare: una grande occasione per fotografarli! A guidare il gruppo sarà il fotografo Raùl Moreno (www.raulmoreno.es), spagnolo di passaporto, italiano di residenza e… islandese di adozione, per i suoi numerosissimi viaggi nel Grande Nord. Raùl è professionista esperto e guida internazionale e saprà condurvi con sicurezza nei migliori spot fotografici dell’isola. Ogni sera ci ritroveremo intorno alla mappa per parlare dei luoghi che visiteremo il giorno successivo e a rivedere alcune delle vostre foto, consigliandovi e guidandovi per ottenere scatti sempre migliori. Tutti i pernottamenti saranno in hotel con camere con servizi privati (ad eccezione della notte a Landmannalaugar, dove in ogni caso avremo una struttura interamente riservata per noi) Un viaggio affascinante per tutti i livelli fotografici che non vi lascerà indifferenti, perché l'Islanda è una terra di luce, ma è anche una terra di magia. Highlights: Reykjavik - Penisola Snaefellnes – Golden Circle – Le Highlands e il Landmannalaugar - Costa sud - Ghiacciaio Vatnajökull – Gulfoss – Skogafoss – Reynisfjara black beach - Laguna di Jökulsárlón Organizzazione tecnica: ARCTIC YETI - C / Bahía de Pollensa 11, Madrid (SPA). https://arcticyeti.es/ ...

DETTAGLI

ISLANDA COAST TO COAST: da Snaefellsness al Vestrahorn - Viaggio fotografico

20/8/2021 - 9 giorni / 8 notti

Un viaggio fotografico in una terra tra le più scenografiche e fotogeniche: l’Islanda. Cascate e fiordi, lava (anche in eruzione!) e ghiaccio… terra di forti contrasti, di natura viva e primordiale, terra di grandi emozioni e di grandi fotografie. Con mezzi privati ed in totale sicurezza percorreremo l’intera costa sud dell’Islanda, dall’estremo ovest di Snæfellsnes e Kirkjufell all’estremo est del Vestrahorn, in un viaggio incentrato sulla fotografia e sui suoi ritmi, più lenti e meditati rispetto al turbo-turismo di oggi. Sarà anche un’occasione per imparare nuove tecniche, inquadrature, giocare con la luce e con i contrasti…. L’Islanda è ineguagliabile in questo ! Il periodo scelto di fine Agosto coincide con la comparsa della Signora in Verde: inizia la stagione dell’aurora boreale ! Purtroppo il vostro ritmo circadiano sonno/veglia ne sarà pesantemente condizionato… ma dubitiamo vi dispiacerà. Sempre ad Agosto stanno per lasciare la terraferma gli abitanti più dolci e simpatici dell’isola: i puffin! Questi deliziosi piccoli uccelli tornano in Luglio a nidificare dopo 11 mesi in mare e affollano le coste e i faraglioni d’Islanda. Ad Agosto alcuni di loro sono ancora presenti: nel massimo rispetto per gli animali vi porteremo ad immortalarli ogni volta che sarà possibile. A seguire il gruppo sarà la fotografa di viaggio professionista Giulia Cimarosti, coadiuvata dall’expert traveller Maurizio Amato, al suo quindicesimo (si… 15esimo !!) viaggio nella terra degli elfi e fondatore del gruppo Facebook "Amici dell'Islanda" con oltre 27.000 membri. Giulia e Maurizio vi seguiranno e vi assisteranno h-24, per lasciarvi solo il “compito” di godere di immagini che vi lasceranno stregati per sempre. Particolare attenzione è stata prestata all’aspetto sicurezza: il viaggio è coperto da un’amplissima polizza assicurativa Covid-risk (v. documento allegato), per dare a tutti la massima serenità. “L’Islanda è uno di quei posti dove fare foto brutte semplicemente non è possibile” (Giulia Cimarosti) Organizzazione Tecnica: Princess Tours Travel Specialist srl - 31033 Castelfranco V.to (TV) ...

DETTAGLI

Contattaci

Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nuove iniziative di Namaa Travel Photography? Lasciaci il tuo indirizzo eMail, potrai cacellarti in ogni momento.

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Chiedi informazioni

Un membro del nostro staff ti rispondera al più presto.


* Campi obbligatori

Dichiaro di aver Letto l'Informativa sulla Privacy ed Accetto le Condizioni.


© 2021 Indaco Web Solutions - Nicola Demegni p.iva 05216900281 - Privacy Policy e Cookie policy -