ARMENIA, LA STORIA E LE GENTI - Viaggio fotografico con Fausto Meini

Prenota

Descrizione:

  • Antichi monasteri, misteriosi siti archeologici e ancestrali villaggi sparsi tra maestose montagne abitati da etnie uniche ed orgogliose ed antiche vie che collegano Europa ed Asia attraverso vallate fiorite, canyon rocciosi e foreste: è l’ ARMENIA, un paese dall’immenso patrimonio culturale, storico ed artistico.

    Indipendente da poco meno di trent’anni, l’Armenia è una nazione unica per il suo valore di ponte tra oriente e occidente. I fitti boschi verdissimi, il lago Sevan, le montagne di terra rossa, i millenari monasteri rupestri (tra cui Sevanavank, Geghard (sito UNESCO), Tatev, Noravank) così semplici ed essenziali, ma capaci di infondere una pace vera e profonda, le splendide architetture della sua antica capitale Yerevan: queste e molti altre sono le attrattive che il Paese può offrire. Il popolo armeno è parte centrale di tutto questo: caloroso ed accogliente, è molto legato alla musica e alle tradizioni. L’ospitalità è sacra: il visitatore viene trattata con massimo rispetto e gentilezza. In particolare le etnie autonome dei pastori Yezidi ci proietteranno in un tempo ormai scomparso.

    Namaa Travel Photography in collaborazione con Fausto Meini è lieta di proporvi un affascinante viaggio fotografico in Armenia, sospeso tra reportage e grandi scenari naturali. Partiremo nella tarda primavera, quando i colori sono al loro massimo, la neve imbianca ancora la cima delle montagne e l’aria è fresca e tersa, regalando grandi scorci fotografici. Iniziando dalla capitale Yerevan, ci muoveremo tra gli antichi monasteri, le bellezze naturali e la calorosa gente armena, sempre alla ricerca degli scatti migliori. Il viaggio si volgerà interamente in mezzo privato con guida e driver locali, per darvi la massima comodità e flessibilità, e podendo sempre al centro gli obiettivi fotografici: saremo nei monasteri con la luce migliore, avremo entrature esclusive in siti dove i normali turisti non vanno, come le miniere di sale ed un antico convento ancora abitato, entreremo a casa della gente, calorosa ed ospitale per fotografarli nella loro vita quotidiana, visiteremo artigiani nelle loro antiche ed affascinanti botteghe, saremo da contadini e pastori per testimoniare con i nostri scatti il loro duro lavoro. Fausto sarà sempre accanto a voi per seguirvi e supportarvi per portare a casa lo scatto migliore.

    Il viaggio è indicato per ogni livello di fotografo, da chi muove i primi passi a chi vuole affinare una tecnica che già padroneggia. E' inoltre un'eccellente occasione per divertirsi in compagni di amici con la stessa passione. I nostri partecipanti saranno online con il fotografo e l’organizzazione mediante gruppo WhattsApp dedicato già prima dell'evento. Successivamente all’evento si terrà la consueta sessione di review scatti via Zoom con il fotografo accompagnatore, per esaminare insieme i vostri scatti e ricevere consigli e suggerimenti tecnici. Infine i partecipanti potranno iscriversi al gruppo Facebook privato “NamaaTP: oltre lo scatto”, dove potranno sempre postare i loro scatti e ricevere i consigli dei nostri fotografi professionisti.

    Organizzazione tecnica: Princess Tour, Castelfranco Veneto (TV)
    Questo evento vale 75 PUNTI NAMAA


Itinerario:

  • DAY 1 - 31 Maggio
    Partenza con volo internazionale dall’Italia, aeroporto a scelta. Possibile parziale overnight a bordo.

    DAY 2
 - 1 Giugno
    Arrivo in nottata/primissima mattina in aeroporto e trasferimento di gruppo a Yerevan. Riposo per qualche ora in hotel. Successivamente briefing di presentazione del viaggio e delle skill fotografiche con il fotografo accompagnatore. Prima visita fotografica della città, alla ricerca di volti a monumenti: dalla “Cascade”, la monumentale scalinata di marmo intervallata da statue e fontane al mercato del ferro vecchio e all’umanità che lo popola. Nel pomeriggio si parte per la miniera di sale dove fotograferemo i minatori nel loro lavoro. Notte Yerevan

    DAY 3 - 2 Giugno
    Dopo colazione partenza per il tempio pagano di Garni e la parete a picco di colonne di basalto. A seguire visita il Monastero di Geghard, patrimonio UNESCO, scavato nella roccia. I tipici banchi di vendita di prodotti artigianali ed alimentari saranno occasione per fotografie alle colorate composizioni e ai volti delle contadine. Nel pomeriggio saremo ad un villaggio dei contadini dove ci sara` una dimostrazione di preparazione del pane lavash (tipico prodotto armeno) che viene cotto in forni di pietra sotto terra. Rientro a Yerevan attraverso il lunare paesaggio del bacino idrico di Azat con sosta per il tramonto. Cena e pernottamento a Yerevan

    DAY 4 - 3 Giugno
    Dopo colazione, si parte per il Monastero di Khor Virap, immagina iconica con lo sfondo del Monte Ararat. Si prosegue per il complesso monumentale religioso di Noravank, le cui pareti, al tramonto e nelle giornate di sole, si colorano di un particolare “rosso mattone”. Al termine, proseguimento per visitare il monastero di Tanahat, isolato tra le colline, nella sua perfezione architettonica. Si rientra nella cittadina di Yeghegnadzor, per la cena e il pernottamento.

    DAY 5 - 4 Giugno
    Dopo colazione, si parte, verso Nord, per il Passo Selim (m 2.410), fin dall’antichità uno dei punti focali lungo la “via della seta”. Nei suoi pressi sorge un caravanserraglio fortificato del 1332, stupefacente esempio di architettura civile medievale armena. Tappa successiva sarà il cimitero medievale di Noraduz (raccoglie un migliaio di Khachkar, le croci di pietra tipiche dell’Armenia, alcune antichissime). Qui cercheremo il coinvolgimento delle donne che vendono prodotti artigianali in lana colorata, saranno curiose “modelle” per i nostri scatti. La location è suggestiva e pare sospesa nel tempo. Sosta “on the road” presso un emporio alimentare affiancato da un forno, occasione sia di break pranzo che di scatti di reportage. Si continua costeggiando il Lago Sevan fino al Monastero di Sevan (IX sec.). La giornata termina nella cittadina di Dilijan, capoluogo dell’omonimo Parco Nazionale, dove si cena e si pernotta.

    DAY 6
- 5 Giugno
    Dopo colazione, di buon mattino, partenza al villaggio di Odzun: Qui si visiterà una delle chiese più vecchie dell’Armenia, innalzata nel posto in cui, secondo la leggenda, San Tommaso unse con il sacro crisma catecumeni e vescovi (Odzun in lingua armena significa “unto”). Dopo aver percorso alcuni chilometri, si raggiunge il minuscolo villaggio di Ardvi, arroccato sul bordo del magnifico canyon del Debed. Si riprende l’itinerario, tra i differenti colori dei campi, seguendo il margine del profondo canyon scavato dal fiume Dzoraget e dopo alcuni chilometri si giunge a Gyumri. Gyumri e` nota per gli artigiani che lavorano il ferro, visiteremo una delle loro officine. Cena e pernottamento.

    DAY 7 - 6 Giugno
    Dopo colazione, breve visita della città. Successivamente si parte, verso le falde Nord Occidentali del Monte Aragats per visitare il Monastero di Harichavank (VII sec.). Si prosegue lungo la strada che contorna, a Nord, il Monte Aragats per arrivare ai villaggi dei pastori Yazidi (una delle minoranze armene) Dopo aver percorso alcuni chilometri si raggiunge la fortezza di Amberd-un esempio più lampante dell’architettura armena medievale. La sosta successiva sara` un villaggio Arshaluys, in particolare la scuola-officina dove i ragazzi imparano a scolpire i khachqar (crocepietre armene), conservando le vecchie tradizioni e noi saremo a fotografarli. Proseguimento a Yerevan e pernottamento

    DAY 8
- 7 Giugno
    L’ultimo giorno a Yerevan ci porterà al quartiere di Kond, un grumolo di case in legno e ripide viuzze che conserva ancora le caratteristiche di 2-3 secoli fa. Visita allo studio di un artigiano che prepara lo strumento nazionale armeno (duduk o tsiranapogh, che significa “pipa d’albicocca”). Successivamente saremo al mercato di Vernissage, mercato all'aperto di arte, artigianato e souvenir, tra gioielli unici, vecchi tappeti, e tante persone interessanti. Verso metà pomeriggio, in conformità all’operativo voli, spostamenti in aeroporto per il volo di rientro per l’Italia, dove l’arrivo è previsto in tarda serata.

Tipologia:

  • Viaggio fotografico

Incluso:

  • Accompagnamento e supporto fotografico di fotografo professionista italiano.
    Guida locale parlante italiano.
    7 pernottamenti con colazione in hotel camera doppia categoria 3/4* o similare.
    Tutti i trasporti a terra in auto/minivan privato con driver professionista locale comprensivo di carburante e pedaggi/parcheggi, incluso il trasfer (di gruppo) da e per l’aeroporto.
    Assicurazione sanitaria individuale standard.
    Revisione e tutorial sugli scatti in loco e successivamente al viaggio su piattaforma Zoom condivisa.

Non Incluso:

  • Volo internazionale. Disponibile volo low cost diretto da Roma, Milano e Venezia su Yerevan.
    Assicurazione annullamento viaggio.
    I pranzi.
    Tutto quanto non indicato alla voce “il prezzo include”

Pernottamento:

  • 7 pernottamenti in strutture di cat. turistica/turistica superiore. Sistemazione in camera doppia con bagno privato. Camera singola su disponibilità, supplemento EUR 225. NOTA: la scelta della tipologia di camera rimane una prerogativa del cliente, fatta salva la disponibilità e le disposizioni della Autorità Sanitarie, che avranno sempre la precedenza. La richiesta di camera doppia da parte di viaggiatori singoli si intende salvo disponibilità e possibilità di trovare un compagno/a.

Trasporti:

  • Minivan privato con driver professionista locale.
    Tutti i costi inclusi

Attrezzature:

  • Per questo viaggio non è richiesto un particolare livello fotografico ed è possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura. Tuttavia per ottenere i risultati migliori, consigliamo la conoscenza di base per l’utilizzo di una macchina fotografica e un corredo minimo costituito da un corpo macchina digitale con obiettivi intercambiabili: tutte le focali da 18/20 mm a 200mm saranno utilizzate.
    E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede, batterie di scorta (power bank utile) ed uno zaino fotografico per il trasporto dell’attrezzatura. Non dimenticate di portare con voi le schede di memoria, il caricabatterie, i cavi di collegamento ed una chiavetta USB.
    Drone possibile solo se/dove in ottemperanza alle Normative locali e sotto la totale responsabilità del pilota.
    Con noi non sarà più necessario il computer portatile: tutte le review scatti verranno effettuate successivamente al viaggio direttamente con il fotografo su piattaforma Zoom

Clima, documenti e consigli utili:

  • Clima continentale primaverile, temperature tra i 15 e i 22/25 °C in caso di sole, possibili temporali con abbassamento delle temperature, specie in quota. Si consiglia vestiario comodo a strati con protezione da possibile vento. Scarpe sportive comode, non necessari scarponcini alti.

    Passaporto con 6 mesidi valisità residua. Visto non necessario.

    Il workshop è indicato per ogni livello di fotografo, da chi muove i primi passi a chi vuole affinare una tecnica che già padroneggia. E' inoltre un'eccellente occasione per divertirsi in compagni di amici con la stessa passione.

Importante:

  • LE NOSTRE POLICY PER PARTIRE IN SICUREZZA
    Tutte le informazioni sulla situazione in Armenia si trovano al link VIAGGIARE SICURI del Ministero degli Esteri. L'iscrizione al viaggio prevede l'accettazione implicita integrale delle policy vigenti. Eventuali significative modifiche a queste policy in data successiva alla sottoscrizione del viaggio che rendessero di fatto impossibile la partecipazione potranno dare diritto alla cancellazione gratuita da parte dei partecipanti e al rimborso integrale dell'acconto versato. In caso di improvvisa cancellazione sono previste ampie polizze Covid-risk.
    Se il fotografo indicato non fosse disponibile il viaggio si terrà con altro professionista.

Come prenotare:

  • 1. acconto € 195 a Namaa Travel Photography all'iscrizione. L'acconto di iscrizione è interamente rimborsabile in caso di cancellazione del viaggio oppure impossibilità a partecipare causa restrizioni internazionali nuove, diverse ed imprevedibili al momento della sottoscrizione.
    2. acconto € 500 a Princess Tour alla conferma del viaggio e prenotazione voli.
    Saldo a Princess Tour a 40 gg dalla partenza.
    Tutte le coordinate bancarie verranno fornite direttamente su richiesta.


In viaggio con:

Fausto Meini

Vai al profilo

Contattaci

Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nuove iniziative di Namaa Travel Photography? Lasciaci il tuo indirizzo eMail, potrai cancellarti in ogni momento.

Informazioni / Iscrizione

Un membro del nostro staff ti rispondera al più presto.


* Campi obbligatori

Dichiaro di aver Letto l'Informativa sulla Privacy ed Accetto le Condizioni.


© 2024 Indaco Web Solutions - Nicola Demegni p.iva 05216900281 - Privacy Policy e Cookie policy -